4° Tappa

Dai Laghi di Vallescura al Santuario di S.Anna di Vinadio: Partenza: 2274 m Arrivo: 2190 m

Dal bivio N22-N23 presso il Lago Inferiore di Valscura (2274 m) la mulattiera N24 prosegue verso ponente sulla sponda settentrionale del lago poi piega a meridione e con una serie di tornanti supera la bastionata a monte del lago sbucando nella conca sede del Lago Superiore di Valscura (2439 m).

La mulattiera piega a Ovest e passa presso un piccolo laghetto 2454 m a monte del quale sorge un grande ricovero ex militare diroccato 2471 m; poco oltre piega nuovamente a S e passa a monte dei laghetti 2476 m e 2486 m. A quota 2570 m dopo avere diramato la traccia N24b che sale verso SE per pendii detritici alla casermetta della Bassa della Lausa (2634 m) la mulattiera N24 volge a NO e presso un piccolo e diruto ricovero ex militare raggiunge lo spartiacque Gesso-Tine inciso dalla Bassa del Druos 2628 m.

Oltre il valico la mulattiera prosegue in territorio francese scendendo ai Lacs de Terre Rouge e alla stazione sciistica di Isola 2000 .Il sentiero rimane in quota attraversando gli impianti sciistici di Isola 2000 da qui risale verso il Colle della Lombarda incontrando verso la fine la strada carrozzabile che conduce al colle.

Il sentiero prosegue seguendo il crinale che segna anche il confine di stato Italia-Francia si raggiunge in breve Testa Gias del Caval (2329 m) e si lascia a sinistra la Cima Moravacciera 2405 m da qui in leggera salita si arriva al Colle di Sant'Anna da cui si scende ripidamente verso il Santuario di S.Anna di Vinadio costeggiando prima il Lago del Colle di Sant'Anna 2156 m.

Fullscreen (f)